Io speriamo che me la cavo - Telerompo videoblog - TeleRompo

Vai ai contenuti

Io speriamo che me la cavo

TeleRompo
Pubblicato da in videoblog ·
Tags: PeracottaroCongiuntivo
“Allarme congiuntivo. La situazione è grammatica... non è una malattia degli occhi.”

Così scriveva un buontempone qualche tempo fa su Facebook.  Il suo sarcasmo pungente e aspro voleva “ferire”, “umiliare” qualche personaggio che dall’alto della sua carica sociale riteneva di poter pontificare su tutto e tutti, brandendo come arma impropria, verbi mal coniugati e strafalcioni semantici.   

Ma l’improvvido peracottaro (Venditore di pere cotte. Nell’uso pop. roman., fare una figura da peracottaro, fare una figura meschina, o da persona incapace -  dizionario Treccani) recentemente si è superato. L’ardito, approfittando forse del clima natalizio, ha voluto regalarci una perla del suo genio linguistico e, sull’orme del Vate D’Annunzio, ha coniato un neologismo che l’Accademia della Crusca prenderà presto in esame per una futura pubblicazione sui vocabolari.

Conservo gelosamente queste tue perle, potrebbero tornarmi utili… forse anche prima del giudizio universale!

Versione originale dal libro

Quale, fra le tante parabole di Gesù, preferisci?

Io preferisco la fine del mondo, perché non ho paura, in quanto che sarò già morto da un secolo.
Dio separerà le capre dai pastori, uno a destra e uno a sinistra, a centro quelli che andranno in Purgatorio.
Saranno più di mille miliardi, più dei cinesi, fra capre, pastori e mucche.
Ma Dio avrà tre porte. Una grandissima (che è l'Inferno), una media (che è il Purgatorio) e una strettissima (che è il Paradiso). Poi Dio dirà: «Fate silenzio tutti!» e poi li dividerà. A uno qua a un altro là. Qualcuno che vuole fare il furbo vuole mettersi di qua, ma Dio lo vede.
Le capre diranno che non hanno fatto niente di male, ma mentiscono. Il mondo scoppierà, le stelle scoppieranno, il cielo scoppierà, Arzano si farà in mille pezzi. Il sindaco di Arzano e l'assessore andranno in mezzo alle capre. Ci sarà una  confusione terribile, Marte scoppierà, le anime andranno e torneranno dalla terra per prendere il corpo, il sindaco di Arzano e l'assessore andranno in mezzo alle capre. I buoni rideranno e i cattivi piangeranno, quelli del purgatorio un pò ridono e un pò piangono. I bambini del Limbo diventeranno farfalle. Io speriamo che me la cavo.

Versionae dal film



Videoblog recenti
Videoblog per mese
Categorie
Informazioni
Monday - Friday 8.00 to 18.00
Saturday 9.00 to 12.00
Telefono  +00 123 456 789
Indirizzo
Lorem Ipsum
Dolor sit amet, 12
12345 Consecteur
Created with Enrico Dei Giudici
Seguici su
Torna ai contenuti